Skip to main content

Se ti sei mai allenato o conosci il mondo dell’allenamento sicuramente avrai sentito parlare di questo esercizio. Ma realmente conosci i segreti degli stacchi da terra?

Il presente è un esercizio ritenuto spesso fondamentale nell’allenamento con sovraccarichi, infatti può essere svolto in diverse modalità e con diversi obbiettivi.

Nella fattispecie permette di lavorare sia sulla parte superiore che inferiore del corpo all’unisono sfruttando differenti attrezzature tra cui sia manubri che bilancieri.

Trattandosi di un esercizio completo è molto utile anche per sviluppare capacità allenanti come la forza, la coordinazione e migliorare la postura.

In uno studio del 2015 è emerso che gli stacchi da terra sono un esercizio valido per alleviare il low back pain a patto che sia svolti con manubri e con una tecnica ottimale.

La tecnica esecutiva è un punto davvero fondamentale quando si parla di esercizi con i sovraccarichi, infatti da essa dipende la buona riuscita dell’esercizio stesso.

Inoltre, forzare le esecuzioni sbagliando di molto la tecnica a lungo andare possono peggiorare o alterare la nostra condizione di salute.

Gli stacchi da terra sono un esercizio tanto buono quanto difficile da svolgere, richiedono un buon livello di coordinazione e una buona concentrazione.

Se si propongono ad un neofita è opportuno concentrarsi in prima battuta su delle propedeutiche che nel tempo portino a svolgere l’esercizio intero.

Così eviteremo inutili passi da gigante che quasi sicuramente porteranno il nostro neofita a non acquisire la tecnica correttamente e perdurare nell’errore.

Come si eseguono gli stacchi da terra

Per eseguire un perfetto stacco da terra i punti da tenere presenti sono molteplici, motivo per cui è sempre consigliabile essere assistiti nello svolgimento.

Di seguito vediamo i punti fondamentali per fare un buono stacco da terra:

  • Stazione eretta con piedi a larghezza spalle
  • Mantenere la zona del core contratta
  • Respirare evitando l’apnea
  • Tenere i manubri o il bilanciere il più vicino possibile al corpo

Tutto ciò che risulta differente a vari livelli dai punti evidenziati può essere considerato un errore esecutivo. Ciò va riconsiderato in funzione delle possibili necessità.

Infatti, gli stacchi da terra possono essere svolti in diverse modalità e con molteplici attrezzature tra cui manubri, bilanciere e macchinari appositi.

Tuttavia, prima di giudicare la tecnica esecutiva di un esercizio è bene comprendere per quale motivi esso viene svolto in una determinata modalità.

Senza dubbio esistono una serie di errori esecutivi comuni e non che rappresentano un vero e proprio errore e possono farci incorrere in problemi futuri.

Ma in altri casi le alcune variazioni alla tecnica esecutiva classica sono importanti per garantire un determinato timing di attivazione muscolare.

E’ compito del tecnico dell’allenamento assicurarsi che l’esercizio svolto sia fatto in sicurezza e sia congruo alle necessità di chi si assiste.

Se questi punti sono rispettati allora difficilmente potremo criticare la scelta di un esercizio o di una modalità di esecuzione. A patto che sia guidata dal ragionamento.

Vorresti conoscere i segreti che si celano dietro all’allenamento e alla programmazione?

Clicca qui sotto, e scopri il corso per diventare un Personal Trainer di Elite!

Pilates Matwork
Corso personal trainer
fitness specialist

lascia un commento

Avvia Chat Whatsapp
💬 Serve aiuto?
Ciao! 👋
Sono Alessandro di Wepa Science. Se hai bisogno di aiuto clicca qui e parliamo su whatsapp.