Skip to main content

Spesso si sente dire dai genitori o dalle persone che non sono dell’ambiente: “non porto mio figlio in palestra perché gli blocca la crescita”.

Queste frasi indicano una quasi inesistente conoscenze del mondo dell’allenamento è più in generale della fisiologia del corpo umano.

In questo articolo cercheremo di fare chiarezza su questo argomento largamente discusso basandoci su concrete evidenze scientifiche.

Le ossa del nostro corpo sono costituite da diverse sostanze tra cui minerali, calcio e fosfati. Questo tessuto si adatta alle variazioni che gli sono applicate.

Nel momento in cui un tessuto viene sollecitato questo si modifica e rinforza, grazie alla serie di reazioni biochimiche che si verificano al suo interno.

Al contrario, un tessuto che non viene adeguatamente sollecitato non riceverà alcuno stimolo e pertanto rischierà di rallentare i processi di crescita.

Il nostro organismo tende a espellere il tessuto inutilizzato o comunque ad inibirlo per non sovraccaricare i sistemi funzionanti.

L’adolescenza o età dello sviluppo è un momento della vita che serve proprio a sviluppare i diversi sistemi propri del nostro organismo.

In questa fase i vari organi e tessuti lavorano all’unisono per permettere una crescita duratura e sopratutto funzionale a quelle che sono le richieste che derivano dall’esterno.

Pertanto risulta fondamentale avere un tessuto osseo funzionante e ben strutturato per garantire una crescita duratura e in assenza di problematiche.

Va sottolineato che l’allenamento di un adolescente deve avere delle caratteristiche differenti rispetto a quello di un adulto.

Come faccio a non bloccare la crescita in palestra?

Come ormai compreso l’attività da proporre ad un adolescente è differente rispetto a quella che proporremmo ad un adulto, vediamo i punti importanti:

  • Preferire il volume all’intensità
  • Evitare tecniche ad intensità
  • Preferire esercizi multiarticolari
  • Somministrare una corretta alimentazione
  • Inserire sempre settimane di recupero periodiche

L’idea che l’allenamento in palestra blocchi la crescita è tutt’altro che evidence-based, possiamo dire che si avvicina più ad una credenza popolare.

Infatti nella letteratura scientifica più aggiornata non ci sono evidenze che giustificano questa affermazione, anzi ce ne sono molte che la smentiscono.

Uno stimolo allenante proposto e somministrato nel giusto modo è fondamentale per una buona crescita dell’organismo e non rischia affatto di bloccare alcun processo.

Questo non vuole certo dire che un adolescente va allenato come un adulto, ma sottolinea il fatto che una buona programmazione può dare ottimi risultati da più punti di vista.

Non dimentichiamo che lo sport agonistico, sia di squadra che individuale porta il corpo a eseguire gesti estremi e se non controllato può fare più male che bene.

In conclusione possiamo dire che un ragazzo o una ragazza che su allenano in palestra seguiti da un professionista sono perfettamente nel loro ambiente.

E possono ottenere ottimi risultati sia estetici che di performance.

Vuoi scoprire tutti i segreti dell’allenamento??

Clicca qui sotto, e scopri il corso definitivo per diventare un Personal Trainer di Elite !!!

Pilates Matwork
Corso personal trainer
fitness specialist

lascia un commento

Avvia Chat Whatsapp
💬 Serve aiuto?
Ciao! 👋
Sono Alessandro di Wepa Science. Se hai bisogno di aiuto clicca qui e parliamo su whatsapp.