1) Prenditi cura del tuo parco clienti.

Una volta acquisiti nuovi clienti, dovrai fare molta attenzione a fidelizzarli e a mantenere con loro un rapporto di estrema fiducia. Devono arrivare a pensare che solo con te possono avere dei miglioramenti, e che tu sei la giusta persona per il loro benessere.

Dunque, è sempre opportuno fermarsi una volta acquisito un bel parco clienti, e trovare dei modi e dei sistemi per far sì che non si allontanino da te per qualsiasi motivo. Una volta raggiunto questo status quo, si può indirizzare la propria attività anche all’acquisizione di nuova clientela.

Tra le più classiche cause della perdita di clienti c’è la mancanza di creatività, e quindi di apportare qualcosa di nuovo, oppure l’incapacità di stimolarli e di rendere obiettivi concreti quelli prefissati insieme.

Sarà banale, ma mai scontato, sapere che se non ottengono risultati cominceranno a guardarsi attorno in cerca di altre soluzioni lontane da te.

E anche se non è direttamente colpa tua perché magari si impegnano poco, sarà la tuo compito far sì che questo non accada.

 

Diventa Personal Trainer Elite

 

2) Crea un tuo database personale.

Un cliente perso non è mai un cliente totalmente perso.

Dunque, è opportuno creare un tuo database personale dove inserisci non solo tutti i tuoi clienti, ma anche persone che ti hanno chiesto solo un consulto o delle informazioni, e cosa importante non cancellare mai i dati dei tuoi ex clienti.

Difatti, una volta che si hanno a disposizione saranno utili per operazioni di marketing come e-mail conoscitive e informative, per poi arrivare a delle vere e proprie offerte di vendita dopo avere instaurato già uno scambio utile in tal senso.

 

Come fare gli stacchi col bilanciere - dead lift healthlift

3) Sii personal trainer di te stesso.

È importante capire quanto si è disposti a lavorare e quando è arrivato il momento di fermarsi e dedicarsi alla propria vita privata.

Difatti, non fare le relative pause e non dedicarsi del tempo lontano dal lavoro, farà in modo tale da non contribuire al 100% nella propria attività, e i clienti ne risentiranno oltre ad accorgersene.

4) Brandizza la tua persona.

Esatto: non rinunciare mai al tuo abbigliamento professionale.

Scegli un logo, scegli una scritta e crea la tua immagine che ti rappresenti sempre e dovunque.

Non avere timore di indossare il tuo completo anche in giro, o quando non sei a lavoro.

Sei sempre un personal trainer perché è il tuo stile di vita. Non sei inopportuno a essere sempre quello che sei.

E poi è un buon modo gratis di farsi pubblicità.

 

 

5) Mettiti a disposizione per crescere e migliorare insieme ad altri.

Questi sono solo alcuni accorgimenti da seguire per essere sempre al top e dare il meglio dal punto di vista lavorativo. Ma ogni persona ha il suo modus operandi e deve cercare di personalizzare al massimo la propria attività e il proprio modo di fare.

Ricordati di investire in corsi di aggiornamento e di formazione per continuare a migliorarti e di rivolgerti a chi è a disposizione per dispensarti consigli e seguirti nel tuo percorso di crescita.

 

Formati con noi e risparmia il 50%